Spazio bambino

Giochi bambini 1 anno: i migliori

giochi bambini 1 anno

I giochi per bambini di 1 anno sono veramente tanti, in quanto è un momento dove il bambino inizia a interagire molto con l’adulto e a camminare.

Proprio per questo ho creato questo articolo per aiutare te mamma che vuoi proporre dei giochi al tuo bambino di 12 mesi circa.

Giochi in legno, giochi educativi, che stimolano la fantasia o che aiutano a fare da soli. Insomma, ce né per tutti i gusti.

Quando proponi al tuo bambino dei giochi dai 12 ai 24 mesi, ricordati sempre che il tempo di attenzione in questa fascia d’età non è ancora molto, in genere varia tra i 15 e i 30 minuti.

Come abbiamo visto in un altro articolo: il gioco è molto importante, in quanto il bambino durante il gioco sviluppa molte capacità.

Quando noi adulti osserviamo un bambino, anche se la sua attività (ai nostri occhi) è priva di significato, lui sta imparando qualcosa e ne sta facendo tesoro.

Giochi da fare con bambini di 1 anno

Ritagliarsi qualche momento durante la giornata fa bene alla relazione tra genitore e figlio e la rafforza.

La cosa importante è saper adattarsi ai suoi ritmi, al suo umore e saper abbassarsi al suo livello (intendo proprio fisicamente).

Ora che sapete queste cose, non vi resta che giocare con tuo figlio, puoi scegliere tra questi quello che fa più per voi.

Filastrocche con movimenti

Le filastrocche accompagnate dai movimenti aiutano nella relazione genitore/bambino, in quanto è un momento tutto vostro dove, racconterete la filastrocca e ogni frase la assocerete a un momento (es: La lumachina si portò sulla schiena e accarezzate la schiena del bimbo).

Finalità

Raccontare le filastrocche associate alla mimica, favorisce l’acquisizione di nuove parole e di nuove nozioni collegate al corpo e allo spazio. Per rafforzare il tutto ti consiglio di ripeterle quotidianamente.

Ho preparato per te un pdf gratuito con tante filastrocche collegate dai movimenti e la mimica da fare con il tuo bambino di 12-24 mesi.

MODULO DI RICHIESTA PDF GRATUITO DI “FILASTROCCHE & ARMONIE”

Il mezzo magico


Prendi una coperta, un asciugamano o un tappeto (importante che sia morbido) e mettici sopra il bambino, poi afferra l’estremità e inizia a camminare per casa, trasportando il bambino nel suo tappeto volante.

Quando vedi che il bambino è sicuro e non ha paura puoi iniziare a corricchiare e a fare degli slalom (sempre con una certa cautela).

Finalità

Questo gioco fa sviluppare nel bambino la muscolatura e l’equilibrio, in quanto deve sostenersi e cercare di seguire i movimenti per non cadere.

 Leggere una storia

Dovrebbe essere una routine leggere tutti i giorni per il proprio figlio.

Ha un sacco di benefici e aiuta a passare del tempo di qualità con il proprio figlio, in quanto nel momento in cui si legge non si può far altro.

Finalità

La lettura stimola l’intelligenza e il linguaggio e, inoltre aiuta nell’associazione parola-immagine.

Libri per bimbi di un anno

  • Gli animali del mondo Libro cartonato e con funzioni tattili, in quanto per ogni animale c’è una storiella e il pelo da toccare dell’animale in questione.
  • My quiet book Libro di stoffa, morbido e non tossico (anche da mettere in bocca), aiuta il bambino ad imparare e ad esercitarsi sul come indossare e ad aumentare le capacità di auto-cura grazie alle funzionalità che ha al suo interno.
  • Libro bagnetto Libro da utilizzare per il bagnetto in quanto cambia colore quando viene immerso nell’acqua calda. Realizzato in PVC e privo di ftalati (plastificanti) per un piacere di gioco sicuro.

La pallina

Può sembrare scontato, ma giocare insieme con la pallina a un anno è molto utile. È un gioco da fare faccia a faccia con il proprio bambino. Mettetevi, uno di fronte all’altro, con le gambe divaricate e iniziate a passarvi la pallina (non lanciandola, ma facendola rotolare sul pavimento), va bene anche una macchinina.

Finalità

Il gioco della pallina, aiuta il bambino a percepire il senso dello spazio e stimola la coordinazione occhio-mano.

Giochi educativi per bambini di 1 anno

Travasi

Il bambino di un anno è molto interessato agli oggetti e cibi quotidiani, che vede utilizzare da voi genitori, tante volte ne è attratto ancor più che dai suoi giocattoli.

Quindi, alcuni di questi alimenti o oggetti, potrebbero essere utilizzati per i travasi, puoi trovare qualche idea nei materiali qui sotto.

Procedimento

Se il bambino non ha mai svolto questo gioco educativo e ha almeno 1 anno ti consiglio di iniziare semplicemente con 2 ciotole, in una metterai un oggetto da travasare abbastanza grande, per esempio la pasta maccheroni e gli mostrerai che la pasta va afferrata e messa nel contenitore vuoto. Successivamente, quando il bambino diventerà più pratico puoi proporgli anche qualcosa di più piccolo, come dei chicchi di caffè, oppure la ciotola vuota più piccola, per far si che il lavoro “si complichi” e il bambino affini ancora di più la sua concentrazione.

Verso i 15 mesi potete proporre anche delle alternative per sviluppare ancora di più la motricità fine, ovvero proporre anche una spugna, che immergerà in un secchio pieno d’acqua e strizzerà in un altro secchio.

Insomma date sfogo alla vostra fantasia 😉

Materiali

-I chicchi di caffè

-La pasta/Riso

-Legumi

-Riso

-Liquidi

-Farina (no quella bianca, in quanto è molto sottile e viene inalata facilmente)

-Ciotole

-Imbuti

-Spugne

-Pentolini

-Cucchiai di varie misure

-Tazzine/bicchieri

Finalità

Il gioco dei travasi è molto stimolante per i bambini a partire dai 12 mesi, ma anche come gioco per i bambini di 2 anni e 3 anni.

Questo gioco stimola la concentrazione, in quanto i gesti sono a ripetizione (prendi un chicco di caffè da una ciotola e lo metti nella ciotola vuota e così via) e l’occhio e la mano devono collaborare e infine sviluppa la presa a pinza (pollice e indice devono collaborare per afferrare l’oggetto in questione).

Infiliamo e sfiliamo

Il gioco in questione consiste nel infilare i pennarelli nella scatola, ma non così a caso, vediamo insieme come fare.

Procedimento

Il gioco diventa difficile per il bambino perché sulla scatola saranno presenti dei buchi (fatti da te) con i pennarelli e lui dovrà infilarli all’interno di questi buchi (dopo un’attenta osservazione, in quanto gli dimostrerai prima tu come procedere).

Materiali

-Pennarelli grandi (per incominciare, poi si può passare a quelli fini)

-Scatola o polistirolo

Finalità

Questa attività sviluppa la motricità fine, ovvero il controllo motorio dei piccoli movimenti delle mani e delle dita. Consente inoltre al bambino di coordinare occhi e mano e deve mettere in atto la sua concentrazione per riuscire nel gioco.

Infine, ma non meno importante, gli consente di apprendere e conoscere i vari materiali.

Manipolazione

La manipolazione consiste nel dare l’impasto di farina e acqua al tuo bambino e successivamente puoi incrementare la sola manipolazione con delle formine.

Procedimento

All’inizio puoi offrire l’impasto già a palla, lavorata da te. Successivamente, quando il bambino avrà preso confidenza con il materiale puoi offrigli l’acqua e la farina e lasciar impastare direttamente lui, ovviamente questo pezzettino necessiterà del tuo aiuto, poi lascialo libero di sperimentare.

Materiali

-2 dosi di farina

-1 dose d’acqua

-Colorante alimentare (facoltativo per avere di un altro colore la pasta)

-Formine (Successivamente)

Finalità

Lo scopo è quello di stimolare il tatto e far scoprire consistenze nuove e diverse al bambino.

Pittura verticale

Lascia sperimentare un nuovo modo di pitturare al tuo bambino, con la pittura verticale.

Procedimento

Prendi un piccolo tavolino (quello che usa il tuo bambino per giocare o colorare). Mettilo sottosopra e comincia a girarci intorno con la pellicola.

Ora offri al tuo bambino delle tempere con dei pennelli (ma anche le dita e le mani vanno benissimo) e lascialo libero di sperimentare e colorare sulla pellicola.

Materiali

-1 tavolino

-Pellicola

-Tempere

-Pennelli (facoltativo)

Finalità

La pittura verticale permette di sperimentare lavorando da una prospettiva diversa (quindi verticalmente) rispetto alla classica orizzontale a cui il bambino è abituato, in quanto pittura sempre in orizzontale sul tavolo.

Giochi creativi bambini 1 anno

I bambini hanno per loro natura voglia di imparare, sono motivati a scoprire, provare e sperimentare.

Questo avviene per la maggior parte attraverso il gioco, per loro non c’è differenza tra giocare e impararee questo sicuramente anche grazie ai giochi creativi, dove il bambino viene lasciato libero di sperimentare e fare da solo.

Un gioco per i bambini di un anno che soddisfi questo criterio è sicuramente il cestino dei tesori e successivamente, verso i 18 mesi si trasforma nel gioco euristico.

Giochi bambini 1 anno e mezzo

Il bambino di un anno e mezzo diventa un vero e proprio piccolo esploratore.

Il bambino di 18 mesi ha imparato a muoversi bene, anche senza nessun supporto, proprio per questo i giochi per bambini di 18 mesi diventano più movimentati, rispetto ai precedenti che erano un pochino più statici.

Giocattoli per bambini di 1 anno

Se devi comprare un giocattolo al tuo bambino/a oppure devi fare un regalo a un bimbo di 1 anno, qui ti ho preparato una raccolta di giocattoli, pensati non solo per far passare il tempo a tuo figlio, ma sono veri e propri giochi educativi.

Giochi per bimbo e bimba di 1 anno

Cagnolino Smart Stages Ridi e Impara

Il Cagnolino Smart favorisce lo sviluppo dei sensi e delle capacità motorie complesse con oltre 75 canzoncine, suoni, melodie e frasi. Insegna 100 prime paroline e introduce le parti del corpo, le forme, i numeri, l’alfabeto e tanto altro

Mattoncini Morbidi

I mattoncini morbidi sono 12 morbidi mattoncini, che aiuteranno attraverso il gioco, il tuo bambino nell’esplorazione sensoriale e nella concentrazione.

I mattoncini sono realizzati in materiale atossico, lavabile e quindi possono essere messi in bocca, per giocare in tutta sicurezza.

Tappeto Musicale

Il tappeto musicale è un tappeto con le illustrazioni di animali della fattoria e stimolerà l’udito del tuo bambino in quanto quando esso toccherà un animale presente sul tappeto questo produrrà il verso.

Giocattoli in legno

 Il labirinto

Il labirinto è un gioco in legno che offre ore di divertimento ai bambini di 1 anno. Sviluppa la coordinazione occhio-mano dei bambini, l’immaginazione e la creatività, il pensiero logico, le capacità motorie, il riconoscimento dei colori e il riconoscimento della forma.

Il materiale è composto da 100% di legno naturale e vernice atossica a base d’acqua. I bordi levigati e le superfici lo rendono completamente sicuro per i bambini

 Banco delle palline e Xilofono

 Il banco delle palline e xilofono è un gioco in legno, che aiuta a sviluppare il ritmo e la comprensione del principio di causa ed effetto, il bambino deve picchiare con il martello sulla pallina e questa cadrà sullo xilofono e produrrà il suono.

E’ realizzato in maniera sostenibile, conforme con gli standard internazionali di sicurezza e qualità’.

Impilatore Geometrico

L’impilatore geometrico è un gioco in legno, ideale per sviluppare le prima abilità di differenziazione di forme, colori e dimensioni. Aiuta inoltre i bambini a sviluppare e perfezionare le abilità motorie fini.

Facebook Comments